Regali di Compleanno feat. Swatchland (ABH & KVD)

20 maggio 2016

Massimo, un amico, ha scritto su facebook testuali parole: "Speriamo che tra mezz'ora finisca l'autunno così almeno fino alle dodici fa primavera e poi un po' d'estate dall'una alle quattro." - eccovi spiegata la mia assenza dal blog: non sono ancora munita di luci artificiali e come qualsiasi altra blogger farlocca mi tocca aspettare che il tempo si assesti. Il 13 maggio ho compiuto gli anni e mi era venuta voglia di proporre un programma su Real Time intitolato "Non sapevo di essere nata a gennaio!", comunque oggi splende finalmente il sol' e non mi sono fatta pregare poi tanto. 

A rasserenare i giorni di pioggia sono stati i regali del mio ragazzo (ragazzo compreso, non siate cattive), che da bravo fidanzato mi ha implorato di aggiornare le mie liste dei desideri su Wishandtick, un sito di social wish sharing che mi torna utile da almeno due annetti. Se come me, siete circondati da persone pessime nel fare regali, vi consiglio di farci un salto!*

*E di costringere gli altri a seguirvi.


  • ABH CONTOUR KIT MEDIUM/TAN
    Beh... Guardatela. È una meraviglia. Nonostante fosse in lista non mi aspettavo di riceverla, l'ho anche baciata scartandola. È un marchio che si è fatto conoscere grazie agli impareggiabili prodotti per sopracciglia dei quali sono già grande estimatrice - per chi non lo sapesse, sono drogata di Dipbrow Pomade. Il kit è composto da sei cialde di generosa dimensione rimovibili e sostituibili, nel caso una o più cialde arrivino al capolinea, basta comprare la cialda refill e sostituire la vecchia con la nuova. Nella versione Medium to Tan, le cialde sono 10K, Peaches & Cream, Macchiato, Nutmeg, Havana ed Espresso. Ne esiste anche la versione Light to Medium e Deep.

    10K è un bellissimo illuminante descritto come sheer gold, in foto appare molto più freddo di quel che è in realtà. La texture è morbida e satinata, un vero piacere da sfumare.


Notate come il colore si accumuli dove ho impiegato più pressione nell'applicarlo? È così che ogni cialda da contouring dovrebbe comportarsi: meno si fa pressione, meno probabilità ci sono che il colore rilasci macchie. Da SX: Peaches & Cream, Macchiato, Nutmeg, Havana ed Espresso. La sfumabilità di tutte le cialde così come avrete intuito dalla foto, è eccelsa, compreso Espresso, un po' penalizzato dalla luce e dalla mia carnagione. Finish rigorosamente matt meno che per l'illuminante sheer.


***

  • ABH LIQUID LIPSTICK HEATHERS
    Recentemente adocchiato durante i miei giretti su Rose's Beauty Store, Heathers si presenta come un voluttuosissimo rosso descritto come brownish oxblood - una tonalità di borgogna tendente al marrone. Adoro la forma dell'applicatore in spugna, anche se fin da subito ho notato questa sua caratteristica a me poco simpatica: preleva troppo colore, c'è bisogno quindi di pulire eventuali eccessi prima dell'applicazione per evitare le classiche striature più nette sul contorno labbra. Tolto questo, il colore così come il pack sono fenomenali. Non ho avuto modo di testarne la durata quanto avrei voluto ma mi è capitato di andare a cena e di non trovare le solite stain di rossetto su tovaglioli e bicchieri, il che è tutto dire.

  • KVD EVERLASTING LIQUID LIPSTICK VAMPIRA
    Mi è sempre piaciuto il personaggio di Kat Von D, messicana nata come tatuatrice e reinventatasi personaggio televisivo. Quando nel 2008 lanciò sul mercato la sua omonima linea di make up io ero ancora una ragazzina che giocava con le palettine di Essence, dunque venni a saperlo molto più tardi. La foto non gli rende giustizia, ma il pack disegnato per i suoi rossetti sono di una delizia dark irresistibile: sul tappo gli stencil di tante piccole roselline argento su fondo nero, mentre sul corpo del pack, si inerpica il gambo del suddetto rovo compreso di spine. Geniale, un design unico. L'applicatore anch'esso in spugna, è visibilmente più piccolo rispetto a quello ABH, non mi ha dato comunque l'impressione di essere più comodo. Tornando a Vampira, c'è da dire che ho una passione sfrenata per queste tonalità rosse e profonde. È descritto come deep reddish burgundy. Ma vi lascio sbavare sullo swatch...



La comparazione tra i due differisce sia in tonalità che in formula: la texture di Heathers è più mobida e piena, mentre quella di Vampira più fluida, necessita di più passate prima di ottenere un colore pieno e privo di striature. Heathers è inoltre più marrone e caldo, Vampira più freddo e borgogna.


***

Inutile dire che non vedo l'ora di ampliare la mia collezione, purtroppo Vamp di ABH è quasi sempre soldout, ma sarà il primo insieme a Nosferatu di KVD ad aggiungersi non appena possibile. Quali sono i vostri beneamati rossetti liquidi? Li preferite a quelli classici o vi è indifferente?


F O L L O W   M E
FACEBOOK - TWITTER - INSTAGRAM

Posta un commento

I ♡ Your Comments! No sub4sub!

Copyright © Cosmetic Mind
Design by Fearne